Un viaggio non è mai solo una visita

Avete presente quella sensazione di irrequietezza e di eccitazione che precede la partenza per un’avventura?!?

Ogni volta che prepariamo uno zaino, diretti nel bosco dietro casa o dall’altra parte del mondo, ci sentiamo come bambini la mattina di Natale: curiosi, agitati, desiderosi di scoprire qualcosa di nuovo… Ma anche un po’ preoccupati per ciò che ci aspetta! L’attesa si carica di aspettative e di progetti, che speriamo sempre non vengano delusi una volta arrivati sul posto.

Il viaggio, per come lo intendiamo noi, è un’esperienza unica e irripetibile per incontrare da vicino il nostro pianeta. Immergersi completamente nella natura del mondo, ammirarne i paesaggi, scoprirne gli angoli più remoti e contemplarne le meraviglie, fa nascere dentro di noi un sentimento di rispetto e di piccolezza che ci ricorda che non siamo noi il centro dell’universo!

Viaggiare significa fare nuovi incontri, guardare negli occhi culture diverse e conoscere tradizioni che ci possono aiutare ad ampliare il nostro punto di vista, accogliendo le differenze che ci circondano.

Il viaggio si rivela quindi anche un percorso interiore importante, una vera occasione di crescita personale e di arricchimento della nostra umanità….

Che cosa aspettiamo a partire?!?