Gran Trekking

Cosa, come, perché

I “Gran Trekking” sono eventi di una giornata pensati per far scoprire o riscoprire angoli di territorio ricchi di natura e storia.

Particolarmente affezionati al territorio Biellese ma amanti di tutto il mondo, i “Gran Trekking” non hanno confini: sta un po’ al caso e alla nostra ispirazione del momento la scelta della nostra prossima avventura!

Attraverso gli occhi di una guida escursionistica e le lenti di un fotografo naturalista, vengono approfonditi temi a carattere naturalistico e fotografico. Non ci limitiamo a sviluppare e curare nel minimo dettaglio ogni percorso ma cerchiamo di offrire e diffondere una conoscenza scientifica e “artistica” dei luoghi che andiamo ad esplorare.

La maggior parte degli itinerari sono adatti a tutti, con percorsi che vanno dai 10 ai 15 km, per i quali è necessario un equipaggiamento escursionistico di base (scarpe da trekking, giacca a vento e borraccia), un minimo di allenamento alla camminata e tanta voglia di vivere la natura in buona compagnia!

Scala delle difficoltà (CAI)

EE
E
T

T = Turistico
Itinerari che si sviluppano su stradine, mulattiere o comodi sentieri. Sono percorsi abbastanza brevi, ben evidenti e segnalati che non presentano particolari problemi di percorrenza. I dislivelli sono generalmente inferiori ai 500m. Sono escursioni che non richiedono particolare esperienza o preparazione fisica.

E = Escursionistico
Itinerari che si volgono quasi sempre su sentieri, oppure su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni. Richiedono un certo senso di orientamento, come pure una certa esperienza e conoscenza del territorio montagnoso, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati. Normalmente il dislivello è compreso tra i 500 e i 1000m

EE = Escursionisti Esperti
Itinerari non sempre segnalati e che richiedono una buona capacità di muoversi sui vari terreni di montagna. Possono essere sentieri o anche labili tracce che si snodano su terreno impervio o scosceso, con pendii ripidi e scivolosi, ghiaioni e brevi nevai superabili senza l’uso di attrezzatura alpinistica. Necessitano di una buona esperienza di montagna, fermezza di piede e una buona preparazione fisica. Occorre inoltre avere un equipaggiamento ed attrezzatura adeguati. Normalmente il dislivello è superiore ai 1000m.

On the road to… Laghi di Ivrea!

0Giorni0Ore0Minuti0Secondi